Smart Cities

StopCo2 - Smart Cities

L’evoluzione tecnologica a cui stiamo assistendo e di cui siamo parte attiva trova la sua massima espressione nel concetto di Smart City.

Nelle città si concentra il 90% della crescita demografica, l’80% della ricchezza e il 60% di consumo energetico. Grazie alle opportunità fornite dalle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT), si favorisce la partecipazione dei cittadini nella definizione e nella realizzazione di un sistema integrato di politiche urbane sostenibili e mirate al miglioramento della qualità della vita di chi le abita.

Stop CO2 può fungere da unità strategica (Project Manager) per l’innovazione per imprese ed enti pubblici, nella progettazione e gestione operativa di progetti di implementazione tecnologica, in grado di ridurre i consumi energetici di strutture e spazi pubblici e privati. Allo stesso tempo, si garantisce il miglioramento dei livelli di comfort, ergonomia e produttività, così come la salubrità degli ambienti di lavoro, commerciali e residenziali.

Dal piccolo progetto di ristrutturazione, alla pianificazione strategica di intere aree urbane, l’utilizzo di tecnologie avanzate e altamente integrate - cosiddette Smart Technologies - rappresenta il punto di svolta per l’adozione di soluzioni a basso consumo energetico e sistemi pronti per le future gestioni distribuite della trasmissione elettrica. Le Smart Grids, infatti, faranno affidamento sui sistemi di gestione energetica: abitazioni e strutture commerciali fungeranno da generatori e accumulatori in funzione delle esigenze della rete, permettendo ricavi soprattutto a chi sarà in grado di consumarne il meno possibile.

Il rinnovamento tecnologico comporta maggiore competitività, miglioramento delle condizioni di lavoro e quindi maggiore produttività, così come un bilancio alleggerito dal carico della bolletta energetica. Soprattutto, il controllo e monitoraggio dei sistemi, caratteristica principale delle Smart Technologies, consente di monitorare i propri consumi e ridurre i costi di gestione, adottando comportamenti (due diligence) in grado di ridurre le richieste di picco, oltre ad intervenire tempestivamente in caso di guasti. Una recente pubblicazione ha dimostrato l’efficacia nel ridurre i consumi fino al 15%, nel 71% del campione, unicamente dando l’opportunità di analizzare i propri comportamenti energetici e di comandare le singole utenze energetiche su un semplice display. Stop CO2 progetta sistemi di gestione avanzati per il controllo e il monitoraggio remoto dei consumi, degli allarmi e degli impianti, così come di impianti di accumulo energetico e di produzione da fonte rinnovabile. Sviluppiamo sistemi hardware e software in grado anche di monitorare roll-out implementativi su scala globale - anche con valutazioni di carbon footprint - comodamente da una sola sede centrale (es. GDO, outlet, catene alberghiere, etc.).